Lambda per NVDA

Questo add-on permette di utilizzare il software LAMBDA con NVDA. Deriva da un lavoro precedente di Peter Lecky della Comenius University ed è stato studiato e realizzato per rendere l'accesso all'ambiente LAMBDA il più semplice e simile a ciò che già avviene con altri screen reader.

LAMBDA è un acronimo di Linear Access to Mathematic for Braille Device and Audio-synthesis.

LAMBDA è un software che permette la scrittura, lettura e manipolazione di formule matematiche a persone non vedenti, utilizzando la riga braille e/o la sintesi vocale. Per maggiori informazioni sul software LAMBDA si invita a consultare: http://www.lambdaproject.org/it/ e http://veia.it/.

L'attuale versione del componente aggiuntivo dispone di tabelle braille adattate per l'uso con Lambda sia per l'Italiano che per lo Spagnolo. I messaggi e l'interfaccia sono disponibili nella maggior parte delle lingue ufficiali di NVDA, poiché la traduzione dell'addon è mantenuta dal gruppo di traduzione internazionale.

Da notare: Lo sviluppo di questo add-on è avvenuto in maniera volontaria e del tutto indipendente dall'azienda rivenditore del prodotto LAMBDA, con la quale l'autore Alberto Zanella ed i collaboratori non intrattengono alcun rapporto di lavoro e/o di collaborazione.

Per richieste sul prodotto si invita pertanto a contattare il servizio di supporto tecnico messo a disposizione dal fornitore del prodotto.

Per ulteriori informazioni sull'addon, collaborare o avere maggiorni informazioni, è possibile contattare l'autore tramite email o su GitHub. E' anche possibile iscriversi alla mailing list (in lingua inglese).

Caratteristiche principali:

Sintesi vocale:
• Vocalizza correttamente le finestre di dialogo ed i menù;
• Vocalizza le formule matematiche utilizzando il sistema di processamento di testi di LAMBDA, quindi legge correttamente ed in modo naturale il testo matematico (ad esempio "radice 3 di 3x più 24, fine radice");
• Permette di leggere per carattere, riga, o con il leggi-tutto;
• Vocalizza correttamente la selezione dei blocchi;
• Vocalizza correttamente gli spostamenti all'interno del testo utilizzando i principali tasti standard di Windows e quelli specifici di LAMBDA;
• Vocalizza sia in maniera compatta che estesa;
• Vocalizza le finestre di esplorazione struttura, la calcolatrice e la finestra di esplorazione delle matrici;
• Il riscontro in scrittura avviene usando il sistema di processamento testi di LAMBDA.

Braille:
• Installa una tabella braille personalizzata costruita a partire da quella standard di LAMBDA per JAWS (la simbologia quindi è identica a quella usata per JAWS);
• Crea e configura un profilo applicativo apposito (in questo modo la tabella braille speciale per LAMBDA sarà attivata solo su questo software e non su altri);
• Permette la navigazione nei menù e nelle finestre di dialogo in braille;
• Espone in braille il testo matematico e permette di raggiungere le porzioni dello schermo grazie ai tasti di cursor routing (CR) presenti;
• A partire dalla versione 1.1.0 presenta una doppia modalità per il braille: "Flat Mode" e non "Flat Mode". Quando "Flat Mode" è attivata, NVDA userà l'intercettatore grafico per determinare cosa è presente a schermo. Questo è utile per poter spaziare con il braille anche in aree "bianche", dove non è presente testo. Con la modalità "Flat Mode" disattivata, si avrà maggior potenza nell'elaborazione del testo, in quanto NVDA utilizzerà le funzioni messe a disposizione dal sistema operativo Windows per determinare la presenza di testo. Di contro però, non sarà possibile esplorare in braille aree bianche, prive di alcun testo. Di default la modalità "Flat Mode" è attiva. Per attivarla o disattivarla usare il comando NVDA+SHIFT+F. Si consiglia caldamente di disattivare la "Flat Mode" qualora si sia cambiato il valore dei DPI dello schermo (da 100% ad un ingrandimento maggiore).
• Rende più sintetiche le finestre di dialogo delle matrici e della esplorazione struttura in modo che non confondano l'utente che le deve leggere;
• Marca in braille in modo corretto quando il testo viene selezionato.

funzionamento e comandi: 

• Duplica riga: NVDA+d (in sostituzione del comando standard di Lambda Control+d).
• Attiva/disattiva flat mode per display braille (vedi sopra per la descrizione): NVDA-Shift-F.
• Apri la finestra di dialogo Ripristino guidato profilo di LAMBDA: NVDA-alt-r.

Per il resto non ci sono comandi particolari, tuttavia se volete scoprire nel dettaglio alcune delle caratteristiche di questo addon potete ascoltare la audio presentazione disponibile a questo indirizzo.

In caso di aggiornamento si raccomanda di eliminare eventuali vecchi profili chiamati "lambda" accedendo dal menù di NVDA alla voce "Gestione Profili".
Nel caso si desideri preservare le proprie impostazioni personalizzate del profilo Lambda è possibile utilizzare lo strumento Ripristino Guidato profilo LAMBDA, attivabile premendo nvda+alt+r quando il iprogramma Lambda è attivo.

Suggerimenti utili

Lettura carattere per carattere:

Quando si manipolano formule matematiche, è desiderabile fare in modo che NVDA pronunci i caratteri quando vengono digitati. Per fare questo è possibile procedere in diversi modi: anzitutto assicurarsi che la finestra di Lambda (o una finestra del programma come la visualizzazione a 6 punti) sia attiva; premere NVDA+2 (non del tastierino) oppure attivare il menù di NVDA>Preferenze>Impostazioni tastiera, attivare la casella di controllo "Leggi i caratteri digitati". Infine assicurarsi di avere abilitato il pulsante radio "Jaws/virgo" e la casella di controllo "Echo" di LAMBDA aprendo il menù del programma Opzioni>Impostazioni Voce. In questo modo LAMBDA processerà correttamente i caratteri inseriti. Niente paura: queste impostazioni rimarranno attive soltanto quando viene usato il programma Lambda. Se un altro programma viene attivato le impostazioni di lettura ritorneranno quelle precedenti.

Download consigliato: 
Nome dell'autore: 
Alberto Zanella