Instant Translate

Questo add-on viene utilizzato per tradurre del testo selezionato oppure presente negli appunti da una lingua ad un'altra.

funzionamento e comandi: 

Potete usare questo add-on in due modi:
1. Selezionate una parte di testo utilizzando i comandi di selezione (ad esempio Tasto Shift con i tasti freccia) e premete il relativo tasto per tradurre. Il risultato della traduzione verrà letto con il sintetizzatore che state utilizzando.
2. Potete anche tradurre testo dagli appunti.
Combinazioni di tasti
Tutti i comandi seguenti devono essere premuti dopo il tasto modificatore "NVDA+Shift+t":

  • T: traduce il testo selezionato,
  • Shift+t: traduce il testo dagli appunti,
  • S: scambia la lingua di origine e di destinazione,
  • A: annuncia l'attuale configurazione,
  • C: copia l'ultimo risultato negli appunti,
  • I: identifica la lingua del testo selezionato,
  • H: annuncia tutti i comandi disponibili all'utente.

Configurazione:
Per configurare la lingua di origine, di destinazione e, nel caso, di scambio, andare in: menu di NVDA >> Preferenze >> Instant Translate - Impostazioni.
Ci sono due caselle combinate chiamate "Lingua di origine" e "Lingua di destinazione", e una casella di controllo per decidere se copiare la traduzione negli appunti.
Inoltre, se avete selezionato l'opzione automatica (la prima scelta) dalla casella combinata "Lingua di origine", ci saranno anche una casella di controllo chiamata "Lingua di scambio" e un'altra sullo scambio automatico.
Il significato delle prime due caselle combinate e di quella di controllo per la copia è chiaro, ma qualche parola sul resto è necessaria. Ricordatevi sempre che le seguenti spiegazioni assumono la lingua di origine impostata su automatica.
La casella combinata "Lingua di scambio" è utile quando si scambiano la lingua di origine e di destinazione via script (vedere sotto); infatti, una lingua di destinazione impostata sull'opzione automatica non ha senso, perciò l'add-on la imposta col valore della casella combinata suddetta.
Immaginate questa situazione: siete soliti tradurre in italiano (la vostra lingua principale), ma a volte (scrivendo un documento, ad esempio) avete bisogno di tradurre in inglese (la vostra seconda lingua, supponiamo); potete impostare la "Lingua di scambio" su inglese, così tradurrete da italiano a inglese senza accedere direttamente alle impostazioni dell'add-on. Ovviamente questa funzionalità ha una maggiore o minore utilità a seconda delle vostre necessità più frequenti.
Ora, la casella di controllo per l'auto-scambio: questa appare se e solo se si è impostata l'opzione automatica nella casella combinata "Lingua di origine", ed è direttamente collegata alla casella combinata "Lingua di scambio". Se si attiva, allora l'add-on prova a commutare automaticamente dalla configurazione d'origine e destinazione a una configurazione dove la lingua di destinazione diventa quella d'origine, e la lingua selezionata in "Lingua di scambio" è la nuova lingua di destinazione; estremamente utile se la lingua d'origine del testo che si vuole tradurre è la lingua di destinazione.
Un semplice esempio: tenete di nuovo a mente la situazione immaginata in precedenza; se traducete un testo in una lingua diversa dall'italiano, non ci sono problemi, ottenete la corretta traduzione in italiano. Ma se avete bisogno di tradurre un testo dall'italiano, normalmente otterrete una traduzione in italiano identica al testo originale, il che è abbastanza inutile. Grazie alla funzione di auto-scambio, invece, assumendo vogliate sapere come suona un testo in inglese, il componente aggiuntivo commuta automaticamente la lingua di destinazione a inglese, così da restituire una traduzione valida.
Comunque, questa è una configurazione temporanea; se quest'opzione non ha effetto (è sperimentale), provate a commutare manualmente a una configurazione stabile, usando la combinazione di tasti per lo scambio descritta in seguito. E' sperimentale perché in alcune situazioni (con testi brevi, tipicamente), Google non riconosce correttamente la reale lingua di origine, e bisogna scambiare manualmente le lingue via script, così da forzare la lingua di origine a essere la precedente lingua di destinazione (italiano, nel nostro esempio).

Download consigliato: 
Nome dell'autore: 
Alexy Sadovoy, Beqa Gozalishvili, Mesar Hameed, Alberto Buffolino e altri collaboratori per NVDA.